LAVORO AGILE in Sicurezza

Lavoro agile (smart working)

Lo smart-working (lavoro agile) è una modalità di lavoro innovativa che si basa su un forte elemento di flessibilità, in modo particolare per quanto riguarda orari e sede di lavoro.
Al lavoratore viene lasciata ampia libertà di auto-organizzarsi per lo svolgimento dell’attività, nel rispetto di quanto previsto dal progetto individuale e del relativo accordo.
Considerata l’impossibilità di un controllo prevenitvo del rispetto degli standard di sicurezza dei luoghi e ambienti di lavoro nei quali verrà svolte la prestazione lavorativa in modalità smart-working (lavoro agile), al fine di tutelare la incolumità e salute del lavoratore, il Rettore, in qualità di datore di lavoro ha adottato le seguenti misure di prevenzione:
> consegna al lavoratore la presente informativa nella quale sono individuati i rischi generali e i rischi specifici correlati alle modalità di svolgimento della prestazione lavorativa in smart workgin e le conseguenti misure di prevenzione e protezione da adottare;
> fornisce al lavoratore strumenti informatici e/o telematici conformi agli attuali standard tecnici e normativi, costantemente aggiornati;
Il lavoratore che svolge la propria prestazione lavorativa in regime di smart-working, per i periodi nei quali si trova al di fuori dei locali dell’ateneo, coopera con diligenza all’attuazione delle misure di prevenzione predisposte dal datore di lavoro e rispetta gli obblighi fissati dalle disposizioni vigenti

Documento a cura del Servizio di prevenzione e protezione dell'Ateneo

Informativa lavoro agile - Misure di prevenzione e protezione