Skip to main content

Tutela della maternità

La maternità delle lavoratrici è oggetto di tutela specifica da parte del legislatore. Tale tutela comprende sia la tutela del posto di lavoro che la tutela della lavoratrice durante il periodo di gestione e allattamento fino ai primi anni di vita del bambino.

Al fine di permettere l'individuazione delle specifiche misure prevenzionali di tutela correlate con l'attività lavorativa (didattica, ricerca o servizio) da attuare durante il periodo di gravidanza e allattamento, è obbligatorio che la lavoratrice informi il datore di lavoro del suo stato di gavidanza e si sottoponga alla visita del Medico Competente dell'Ateneo, fornendo ogni utile informazione relativa al proprio stato di salute.

Approfondimenti