Notifica situazioni covid correlate

Casi di tampone positivo, isolamento fiduciario o contatti stretti ad alto rischio contagio. Come procedere

Il personale universitario (docenti, ricercatori, PTAB, dottorandi, assegnisti, tirocinanti, studenti…) è tenuto ad informare immediatamente l’Ateneo di ogni situazione che abbia richiesto isolamento fiduciario e/o nel caso in cui sia risultato positivo all’infezione da virus SARS-CoV-2 (con tampone effettuato in attesa delle indicazioni dal dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria) e anche nel caso di contatti considerati ad alto rischio con persone risultate positive all’infezione.

Pe questo, va inviata una comunicazione/mail all’unità di emergenza covid di Ateneo covid19(at)uniud.it , descrivendo la situazione e allegando:

  1. Notifica per la segnalazione e gestione dei casi Covid, debitamente compilata (di seguito allegata);
  2. copia della documentazione disponibile e utile a definire la situazione;

La notifica permette la raccolta delle informazioni essenziali per la gestione della situazione e anche per poter dar seguito ed attuare eventuali misure di prevenzione e sicurezza in Ateneo, in accordo e sentito il dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria territorialmente competente.

L’Ateneo collaborerà con le Autorità sanitarie territorialmente competenti al fine di permettere alle autorità sanitarie di applicare le necessarie e opportune misure previste (tra cui isolamento, quarantena…).

Come misura cautelare in attesa di ricevere indicazione dal dipartimento di prevenzione, il medico competente di Ateneo, potrà raccomandare agli eventuali possibili contatti stretti della persona riscontrata positiva di svolgere temporaneamente le attività a distanza e di non frequentare le strutture dell’Ateneo, secondo le indicazioni dell’Autorità sanitaria.


Notifica situazioni covid correlate  (versione aggiornata a gennaio 2022)